Nei pressi di Roma a Tivoli, si trova questa splendida reggia con i suoi spettacolari giardini, che riproduce una delle meraviglie del mondo antico: I giardini pensili di Babilonia.

Avete un paio di ore a vostra disposizione?, allora vi suggerisco,  se siete a Roma di fare una visita a Villa d’ Est. Entrando qui, ci sembra di tornare indietro nel tempo, in un posto incantevole, Villa d’Est, è famosissima per le sue meraviglie artistiche, specialmente per i suoi molteplici giochi d’acqua. La sua fama è legata soprattutto al suo splendido giardino ,modello copiato più volte, nei giardini di tutta Europa, come il Versailles,  è  premiata nel 2007 come: “Giardino più bello d’Europa”.

 Compresa anche nei luoghi dell’Unesco, Patrimonio della Umanità, è un insieme di ninfee, fontane, di grotte d’acqua , fatte per mezzo di un acquedotto e di una galleria sotto Tivoli, che rievoca la ingegneria dei Romani, oltre al suo suggestivo paesaggio fatto da viali,  immersi nella vegetazione, che hai ispirato, poeti e musicisti.

 Quello che più sorprende, sono i 35mq  di giardini, 250 zampilli, 255 cascate, 100 vasche, 50 fontane ecc. Volendo misurare i suoi metri lineari, canali e catene d’acqua si arriva a 875. La sua folta vegetazione, 150 piante secolari ad alto fusto, 30.000 piante a rotazione stagionale, piante ed alberi ornamentali, una gran varietà di rose ed altri fiori.

 La visita al giardino non può essere fatta a caso, ma seguire un percorso preciso, per  dare al visitatore, il gusto delle creazione artistiche che il parco racchiude, nei i suoi  vistosi spazi, due ore, si, sono sufficienti, per una visita accurata e completa. Benvenuti, Villa d’Est vi aspetta, nella città eterna.