Situata in Toscana, qui il cuore pulsante del arte gotico è ciò che rende Siena una delle città turistiche più visitate, con la Piazza del Campo,il Duomo e la Torre di Mangia, che attirano visitatori da tutto il mondo. Patrimonio dell’Umanità dal Unesco.

Piazza del Campo è, storicamente, la piazza principale della città di Siena. Unica per la sua particolare e originalissima forma a conchiglia, è rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza ed integrità architettonica e per essere il luogo in cui due volte l’anno si svolgono i due Palii .  Il Palio di Siena è una competizione fra le contrade di Siena nella forma di una giostra equestre di origine medievale.

 In questa piazza si trova la Torre del Mangia, È così chiamata dal soprannome di “Mangiaguadagni” dato al suo primo custode Giovanni di Balduccio (o “di Duccio”), famoso per apprezzare molto i piaceri del cibo e sperperare quindi a tavola i propri guadagni. È tra le torri antiche più alte(la seconda in Italia)  arrivando a 102 metri compreso il parafulmini. Sembra che nelle fondamenta della torre ci siano delle monete d’oro benauguranti!, la campana attuale, è di origine seicentesca, è detta Sunto.

 Avrete qui anche l’opportunità di fare una romantica e insolita esperienza su un treno a vapore, per scoprire la bellezza delle Terre di Siena, con un mezzo e una velocità di altri tempi. Il treno natura, porta davvero indietro nel tempo, questa è l’impressione che resterà nella mente di chi avrà la possibilità di compiervi almeno un viaggio, salendo a bordo di una carrozza, trainata da uno di quegli giganti fumanti, sui quali viaggiavano i nostri nonni. Si possono godere  paesaggi e alcune prospettive, non godibili che dal treno. Altre attività come il trekking, escursioni in biciclette,visite ai musei o degustare i vini, si possono abbinare al percorso.

La Torre del Mangia

TrenoNatura

Inoltre per cinque week end di primavera dal 3 aprile al 2 maggio si può visitare lo straordinario patrimonio custodito nel sistema museale della provincia di Siena. Un sistema unico in Europa, volto a preservare e valorizzare al meglio le meraviglie di un territorio come quello delle Terre di Siena: un vero e proprio museo a cielo aperto, ricco di preziose testimonianze archeologiche, di straordinari capolavori artistici, di rarissime collezioni scientifiche e naturalistiche.