Da Brescia per percorrere il Lago di Garda, Parma, Piacenza  ed altri con queste bellissime auto d’epoca, per regalarti emozioni con lo Slow Drive, ovvero guida lenta,su meravigliosi itinerari, alla scoperta di sapori i suoni e i profumi tipici delle terre visitate…con il vento tra i capelli.

 Davvero una esperienza insolita, riscoprire le autentiche sensazioni che solo un’auto d’epoca è in grado di offrire: ascoltare il rombo ovattato del motore, vivere pienamente le emozioni della guida, consapevoli che non esistono due curve uguali. Per questo motivo, lo Slow Driver, cattura il piacere di ogni istante… non sceglie mai la via più veloce e trafficata ma preferisce quella più bella e meno battuta, più lunga ma emozionante.

Le auto d'epoca

Guidare lentamente una Duetto o Giulietta Spider è una esperienza autentica, l’occasione per lasciare l’orologio a casa e concedersi il lusso di ritrovare il tempo, di perdersi, di sbagliare strada convinti che il caso guida le scoperte più belle e indimenticabili. Vivere l’incontro con un veicolo lento è come un’opportunità per gustarsi al meglio il piacere di ciò che lo circonda: osservare un tramonto, un paesaggio, un monumento. Senza accontentarsi di quello che può vedere dalla strada principale ma andando alla scoperta di ogni bellezza nascosta.

 Equipaggiati allora di guanti foulard, mappe ed itinerari, e alla guida di auto degli anni 60 0 70, vi regalerete un viaggio vero, tra paesaggi inediti di colori diversi, profumi di una natura vivace che coglie di sorpresa. Svariati sono gli itinerari proposte di questa azienda che noleggia le auto d’epoca, ho raccolto le più interessanti, ad esempio: SULLA STRADA DELLE MILLE MIGLIA: per gli appassionati d’auto in 3 -5 giorni si percorrono i svariati Musei del auto d’epoca di Brescia, Mantova e Modena, come quelli di Ferrari, Lamborghini ecc.

 Non dimentichiamo il tocco romantico di questa eccezionale esperienza: SUI PASSI DI GIULIETTA E ROMEO da 3-7 giorni l’itinerario prevede la visita tra i luoghi più romantici del Lago di Garda. Proseguendo per Verona e visitando i vicoli ed i palazzi che ancora custodiscono i segreti dei due innamorati. Arrivando a Mantova, ove Romeo si rifugiò quando venne cacciato da Verona, città romantica con capolavori d’arte come la Camera degli Sposi, nel Castello di S.Giorgio, particolarmente adatti ad un itinerario romantico. La versione estesa dell’itinerario prevede, dopo la visita a Verona, di proseguire verso Vicenza e Padova per visitare le splendide Ville Venete e di concludere il tour a Venezia, città magica per ogni coppia di innamorati.