Costa Smeralda, apprezzata nel mondo per il suo  mare, ora azzurro, ora verde, ma sempre favoloso, con i suoi 88 chilometri di piccole spiagge e numerose isole, ha una sviluppata attività turistica, ed è anche una rinomata zona di villeggiatura estiva. 

 Arriva la stagione estiva, parleremo da ora in poi del mare più bello d’Italia, lo faremmo prima con le isole ad esempio Porto Cervo. Rinomato luogo di villeggiatura edificato attorno al profondo porto naturale, la cui forma ricorda quella di un cervo, fu costruito negli anni ’60, grazie all’interesse del principe Karim Aga Khan IV,che molto attratto da questa costa, la acquistò e la trasformò in una tra le destinazioni più ambite e rinomate del turismo internazionale, meta di moltissimi volti noti dello spettacolo.

 La sua collocazione al centro della Costa Smeralda lo rende il luogo ideale per fare escursioni via mare verso altri luoghi suggestivi del litorale. Al nord si trova Baia Sardinia, segue sulla stessa linea il Golfo di Arzachena, fino a Capo d’Orso famoso per le sculture modellate dal vento. A 5 chilometri si arriva a Palau, punto di partenza per escursioni verso l’Isola della Maddalena e Caprera, molto conosciute ed apprezzate.

La Costa Smeralda e Porto Cervo sono ricche di bellissime spiagge: la prima che incontriamo andando verso Porto Cervo è quella di Portisco, segue poi quella dell’Arena bianca, il cui nome deriva proprio dalla sabbia bianchissima che vi si trova, e che è racchiusa in una cavità circondata dalla macchia mediterranea. La spiaggia più grande della Costa Smeralda è però quella di Liscia Ruia, conosciuta come Long- beach, ritrovo abituale dei vacanzieri che amano la vita notturna. Più in là troviamo il promontorio di Capriccioli, con due spiagge una di fronte all’altra.

Le varie compagnie aeree collegano le maggiori città a Olbia (distante circa 30 km da Porto Cervo), con voli quotidiani intensificati nel periodo estivo; via mare invece, c’è la tratta che collega Genova – Civitavecchia – Olbia.
Una volta arrivati a Olbia, se si è sprovvisti di automobile, si può prendere il taxi o la linea di Pullman che parte dall’aeroporto e dal porto Isola Bianca di Olbia e giunge a Porto Cervo, oppure noleggiare un’auto negli autonoleggi nei pressi di porto e aeroporto.