Città natale di Omero in Turchia chiamata “Bella Izmir, l’antica Smirne. Le coste dell’Egeo sono considerati tra i migliori del paese. Questa regione offre grandi opportunità e una grande vacanza per gli amanti della natura, il sole, la fotografia , sport e archeologia. 

Dopo diverse ore di navigazione siamo arrivati sulle rive della costa Egea, siamo in Turchia entriamo nel porto di Smirne, scendendo dalla nostra nave  con nostra sorpresa,  ci accoglie  un gruppo di musicisti e danzatori in costumi tradizionali dalla Turchia. Siamo arrivati in giorno di festa nazionale per cui la bandiera della Turchia è esposta ovunque, e molti negozi chiusi. Esploriamo a piedi per conoscere gli angoli di questa bella città dell’ aspetto moderno, considerata la terza città della Turchia. Il suo porto viene dopo quello di Istanbul. Qui si può visitare la piazza Konak , nel cuore della città, con la sua famosa Torre dell’Orologio, che è considerata il simbolo di Izmir, costruita in onore del Sultano Abdul Hamid.

La visita ad Efeso è la cosa più straordinaria da fare in Turchia, una città dedicata alla dea Artemide, con il suo tempio, il più bello del mondo antico. Uno dei siti biblici è ‘la casa alla Vergine Maria”, un luogo conosciuto perché dice che la Vergine abbia trascorso qui, gli ultimi anni della sua vita, si è constatato che dopo la morte di Gesù, l’apostolo Giovanni, accompagnano la Vergine in una modesta casa Efeso.ui Inoltre è possibile visitare le sette chiese menzionate nel libro biblico di Rivelazione di San Giovanni, Smirne, Efeso, Laodicea, Filadelfia, Sardi, Pergamo e Thyatira, con visite che vanno 1-4 giorni. Finendo la visita a Efeso si può fermare in un centro  di tessitura di tappeti locale, dove si può conoscere l’ artigianato turco e la sua  arte, che secondo il mio parere è artisticamente di qualità.

Per chi ama il mare, suggerisco una visita al villaggio di Foga, moderna e dinamica, le limpide acque delle sue spiagge e ristoranti accogliente hanno fatto di questa, una destinazione turistica molto attraente, ideale per prendere il sole, e per coloro che cercano  una ‘abbronzatura perfetta può  trovare qui, le terrazze naturali delle isole delle Sirene, nella regione settentrionale del Mar Egeo.

Ma per gli amanti degli sport acquatici e la vela, un luogo interessante da visitare è Marmaris, ottimo punto di partenza per coloro che desiderano fare un “Blue Cruise”, lungo la costa Egea, qui si può affittare una barca attrezzata per esplorare le bellezze del sud della Turchia. Da non perdere a Marmaris la degustazione della  cucina turca e del “Raki”, anice nel modo turco, diluito con acqua e ghiaccio. Molto soddisfatta della mia visita a questa bellissima città, salgo a bordo, andremo nel l’ultima città del nostro itinerario,  finisce qui il nostro viaggio  in questa splendida costa, bei posti da visitare assolutamente.

  

Izmir Turchia