Musicista Mario Brunello

Sulle montagne delle Dolomiti ogni anno in programma questa rassegna  “I suoni delle Dolomiti” per chi ama vivere la montagna in modo originale, ascoltando le note di Bach o Mozart, emozioni intense, vi offre il programma estivo della manifestazione artistica.  

La natura sarà il palcoscenico di questa originale iniziativa, il violoncellista Mario Brunello, musicista apprezzato in tutto il mondo, è uno degli ispiratori di questa annuale ricorrenza sulle Dolomiti Trentine, la sua scelta deriva dal suo amore per la montagna e dal origine del  suo strumento cioè il legno del suo violino, che è stato ricavato da un albero del Bosco di Paneveggio, posto magico e suggestivo scenario.

 Chi partecipa  a una esperienza del genere sa, che , è la montagna a comandare, bisogna trovare il posto adatto acusticamente e modificare il modo di suonare poiché in questo caso si fa all’aperto e trovare una roccia sulla quale sedersi. Mario Brunello è convinto che gli strumenti siano felici di suonare in un ambiente puro come le Dolomiti.

 Per l’edizione di quest’ anno il musicista ha diversi progetti a partire dal 24 Luglio, all’alba, quando il sole comincia a spuntare sulle rocce più alte, egli assicura che l’emozione è intensa quando suona a quest’ora del giorno e quando vede il pubblico  come raggiunge la meta insieme a lui, e al suo violino( per quale prova un profondo rispetto) caricato sulle spalle. Il 26 Luglio suonerà invece di notte, in un inedito trekking sotto le stelle, scegliendo il posto più adatto, dedicherà la musica alla notte, agli astri del cielo e a tutto ciò che si riesce a vedere dal buio.

 Il programma termina il 27 Agosto  con un concerto di Carmen Consoli. La partecipazione agli spettacoli è in parte gratuita. Per pacchetti ed escursioni con guida alpina visitare il sito www.isuonidelledolomiti.it

 
 

Dolomiti