Arte millenaria del artigianato Veneziano, fatta da veri maestri vetrai con uso di tecniche e design di originalità e raffinatezza.

Murano è un’isola della Laguna Veneta, conosciuta in tutto il mondo per il suo plurisecolare artigianato della lavorazione del vetri, diventando addirittura la capitale della produzione vetraria mondiale, rappresenta la attività principale e quasi esclusiva per i muranesi.

E’ conosciuta la maestria del maestro vetrario, il quale sa di trattare una materia particolare, che ha voluto sempre rispettare per la sua peculiarità, l’oggetto di vetro una volta finito, deve lasciare intuire con la sottigliezza e la delicatezza delle decorazioni, le complesse manipolazioni strettamente “vetrarie” alle quali è stato sottoposto. La vera ricchezza di Murano sono stati i suoi uomini, maestri vetrai ed esperti tecnici compositori, che hanno perfezionato la qualità del vetro di murano ed hanno inventato sempre nuovi raffinati colori,   sviluppando un’abilità eccezionale nella modellazione del vetro incandescente.

La Regione del Veneto tutela e promuove la denominazione d’origine dei manufatti artistici in vetro realizzati nell’isola di Murano, in quanto patrimonio della storia e della cultura secolare di Venezia, sotto la denominazione Marchio Vetro artistico di Murano

Scendendo ad una qualsiasi delle sette fermate dei vaporetti che da Venezia portano a Murano, vale a dire Colonna, Faro, Navagero, Museo, Da Mula, Venier, Serenella, si trovano innumerevoli negozi che offrono ai passanti i migliori oggetti che oggi si possono produrre nell’isola. Bicchieri, vasi, coppe, lampade e lampadari ed oggetti di qualsiasi tipo tutti eseguiti con maestria secolare dai maestri vetrai muranesi.

Murano si raggiunge facilmente da Venezia con il vaporetto della linea 41 da Piazzale Roma, lina 42 dal Lido, linea 5 da Piazza San Marco dell’ACTV,  oppure dall’Aereoporto Marco Polo con la linea diretta di Alilaguna.